luca-bove-eC2day-area-news

I massimi esperti del commercio elettronico e del Digital Marketing si alterneranno durante l’ eCommerce2day, le due giornate di formazione dedicate agli operatori del commercio elettronico.

Professionisti con comprovata esperienza consulenziale per grandi imprese italiane e straniere, offriranno ai partecipanti dei contenuti innovativi ed aggiornati in base alle nuove tecnologie offerte dalla rete, dai social networks, e dalle applicazioni mobile e del mondo App, che permetteranno ai partecipanti di assumere un’impostazione innovativa nello sviluppo o alla gestione del loro canale di vendita digitale.

Siamo felici di avere fra noi anche Luca Bove, SEO e Local Search Marketing Specialist, socio fondatore di Im Evoluton e ideatore del progetto Local Strategy rivolto alla promozione locale via internet attraverso Google Places e altri strumenti offerti dal web.

Luca svolgerà la sua docenza durante la mattina del 28 Marzo, la giornata dedicata al traffico e agli strumenti di web marketing per convertire gli utenti in acquirenti.

Il suo speech  sul tema ”Ottimizzazione SEO” verterà sull’utilizzo strategico ed operativo dei motori di ricerca come canale di acquisizione del traffico al sito.

Gli abbiamo posto  un paio di domande per presentarlo ( ai pochi che ancora non lo conoscessero) e per anticipare il cuore della sua ricerca in ambito SEO che offrirà ai partecipanti dell’ eCommerce2day anche durante gli appuntamenti immancabili e da segnare assolutamente in agenda : lo speed networking nella serata del 27 marzo, e la tavola rotonda del giorno 28, in cui Luca risponderà direttamente alle domande dei partecipanti durante la Tavola Rotonda.

Iniziamo dal tema della formazione: possiamo considerarla una leva per la crescita delle aziende che operano in rete? Cosa manca ancora in Italia? Raccontaci il tuo punto di vista come consulente a fianco delle aziende.

La formazione è vitale soprattutto nel mondo attuale che cambia a velocità incredibili. Capire  il cambiamento, i nuovi strumenti e le nuove tattiche è fondamentale per mantenere florido e profittevole il proprio business.

E per fare questo la formazione è vitale.

E’ vero che in  Italia l’offerta formativa nell’ambito del Marketing digitale è cresciuta in maniera incredibile negli ultimi anni, soprattutto nel Nord Italia, ma rimaniamo ancora indietro rispetto a nazioni che credono più di noi in questi stumenti. E non parlo solo del Nord Europa e del Nord America culturalmente molto più avvezzi alle novità di noi, ma anche paesi che fino a poco tempo fa chiamavamo “in Via di Sviluppo” hanno compreso la forza di questi nuovi strumenti e ci investono pesantemente

Noi purtroppo andiamo molto a traino degli altri, introduciamo le nuove tecnologie dopo gli altri perchè il rischio di essere i primi ce lo prendiamo poco.

Il mondo della Search per promuovere prodotti e servizi in rete: quali sono le differenze strategiche principali fra chi vende soltanto online e chi ha anche PV fisici? Cosa sta cambiando attraverso la ricerca da mobile?

Il Search Marketing rimane vitale in quasi tutti i business online. In media dai motori di ricerca passano il 40% delle visite globali ai siti. Quindi occorre esserci in tutti i modi. Anche qui occorre esserci in maniera intelligente, cercando di comprendere in che fase decisionale si trova il nostro cliente.

E’ alla ricerca di informazioni generiche per risolvere un problema? Farsi trovare in questa fase può diventare il primo punto di contatto tra noi e questa persona. Può servire a farci scoprire.

Magari conosce il prodotto/servizio e cerca informazioni oppure recensioni ed opinioni su di essi.  Gliele stiamo dando sul nostro sito o sui siti preposti? Se non lo facciamo in maniera adeguata rischiamo di perderlo.  Rischiamo che vada altrove. In questo caso la persona si trova già in una fase avanzata del suo processo decisionale.

 

Se poi cerca un negozio fisico presso cui recarsi, ha praticamente già fatto la sua scelta e la deve finalizzare. Vogliamo proprio perderlo nell’ultimo miglio?

 

Ecco alcuni esempi di quanto è importante farci TROVARE facilmente nelle varie fasi della customer journey del cliente. Nell’ecommerce ora si parla tanto di OmniChannel o multichannel, ovvero “Non importa dove vendi, Basta che vendi con profitto” e qui diventa interessante il mettere insieme l’online con l’offline. Ovvero l’ecommerce che diventa un semplice catalogo per chi poi acquista offline, e il negozio che può diventare un volano per gli acquisti online.

Avete pensato a questa opzione? Oppure avete paura che i clienti scappino dal vostro negozio offline per andare altrove online?

In realtà sono più le persone che dall’online vengono all’offline piuttosto che il contrario!  Ma bisogna strutturarsi in maniera adeguata.

Ascolta Luca alla sessione che si terrà il 28 Marzo alle 9:20.

Ti aspettiamo!

Share